How to: Come collegarsi ad un sito oscurato (ITALIANO)

La soluzione definitiva per tornare a collegarsi ai siti oscurati è cambiare i dati della connessione internet riguardante i DNS server.
Ogni fornitore di servizio adsl al momento della sottoscrizione fornisce al cliente i propri indirizzi dei server DNS.

Cosa sono i dns server?
Sono dei programmi installati su computers online definiti server che gestiscono e servono alla translazione di un nome di sito internet in un indirizzo di tipo numerico ( esempio 192.168.1.1,10.0.0.1, etc), senza di essi saremmo tutti costretti a ricordare e usare sequenze di numeri ogni volta si volesse accedere ad un sito internet e intranet.

da wikipedia:
La possibilità di attribuire un nome testuale facile da memorizzare a un server (ad esempio un sito world wide web) migliora di molto l’uso del servizio, in quanto gli esseri umani trovano più facile ricordare nomi testuali (mentre gli host e i router sono raggiungibili utilizzando gli indirizzi IP numerici). Per questo, il DNS è fondamentale per l’ampia diffusione di internet anche tra utenti non tecnici, ed è una delle sue caratteristiche più visibili.
È possibile attribuire più nomi allo stesso indirizzo IP (o viceversa) per rappresentare diversi servizi o funzioni forniti da uno stesso host (o più host che erogano lo stesso servizio).

Dunque,

ogni volta che un cliente adsl/mobile/etc tenta ad esempio di collegarsi a un sito internet (es. www.italia.it) , il programma che sta usando (es. firefox) per una frazione di secondo, lontano dagli occhi dell’ utente, fa una richiesta al server dns del proprio provider (es. infostrada, telecom, tiscali, etc), i cui indirizzi sono stati impostati nel computer al momento della configurazione internet ( fatta manualmente o da un programma fornito dal provider ), ed esso risponde fornendo in questo caso a firefox l’ IP numerico. Tutti i programmi che si collegano a siti internet effettuano sempre questa operazione.

Quando un sito viene oscurato tutti i fornitori di servizi italiani vengono obbligati a modificare la configurazione interna dei loro server DNS in modo da falsare la translazione del nome testuale in IP numerico per far si che l’utente venga reindirizzato verso un’altra destinazione oppure che riceva un messaggio di errore.

Per fare un esempio è come se tutti noi consultassimo esclusivamente le pagine bianche per sapere l’indirizzo di una persona e l’indirizzo poi risultasse sbagliato, nel caso delle pagine bianche si tratterebbe di un errore , in internet invece qualcuno ci mette le mani e cambia l’indirizzo così da farci sbagliare.

Come fare?

Sostituire nella configurazione del computer i dns forniti dal provider con altri non soggetti alle restrizioni italiane.

I più noti e usati in tutto il mondo sono i dns di google e opendns

GoogleDNS:
Primario: 8.8.8.8
Secondario: 8.8.4.4

OpenDNS:
Primario: 208.67.222.222
Secondario: 208.67.220.220

ATTENZIONE:
Gli utenti che non hanno pratica con il computer di solito hanno paura di fare errori e lasciano perdere.
Bene Sappiate che seguendo le guide video non ci sono possibilità di errori, non state mettendo mano in
configurazioni ultra complicate, anzi, dovete fare solo un paio di copia e incolla e qualche click.
Inoltre i DNS server di google funzionano meglio di quelli forniti dal vostro fornitore e una volta
fatto raccomandate la sostituzione dei dns ai vostri conoscenti, contro la censura!

SOSTITUIRE GLI INDIRIZZI DNS NON PREGIUDICA IN ALCUN MODO LE PRESTAZIONI
DELLA VOSTRA CONNESSIONE INTERNET, NON MODIFICA LE PRESTAZIONI DEL VOSTRO
COMPUTER, NON MODIFICA I CONTENUTI DEI SITI INTERNET, NON VI COSTRINGE A SUBIRE
LA CENSURA ITALIANA.

 

Procedure:

Usare un programma chiamato DnsJumper scaricabile da QUI

Screenshot - 19_07_2014 , 20_14_53

Seleziona una scheda di rete: si apre una tendina, selezionate una voce che assomigli a quella in figura

Seleziona un Server DNS: come in figura

CliccareApplica DNS

Se qualcosa non dovesse funzionare provare a cambiare solo la voce riguardo la scheda di rete

Altrimenti seguire le procedure nei video a seconda del sistema operativo:

 

WINDOWS 7

[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=_kkUyDFwTOA”]

WINDOWS 8
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=JfoLPakoi-c”]

WINDOWS VISTA
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=xrho05CHYx8″]

WINDOWS XP
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=eDWbQ4dmF1E”]

WINDOWS 98/ME
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=Wr4vytvdigY”]

LINUX UBUNTU
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=0j9HJhLetRk”]

MAC Leopard
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=G7k-em1PdO8″]

IPHONE IPAD
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=i2rTt-eh4Yw”]

ANDROID
[videojs youtube=”http://www.youtube.com/watch?v=zt0mGJzOJo8″]

ALTRI
Cliccare qui

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *